sabato 30 novembre 2013

SILVIO DECANDENCE... (E' TEMPO DI CREDERE...)


Decadenza, supponenza, benevolenza, coincidenza, sopravvivenza, magnificenza, sofferenza, pazienza, maldicenza, credenza, ESSENZA... cit.
Mi sfugge la preoccupazione di coloro che vedono Berlusconi vittima del sistema...
Sono 40 anni che frequenta la stanza dei bottoni dove un giorno venne creato, nei tempi in cui i servizi e la P2 aprirono i rubinetti delle banche, bei tempi lontani dove i FRATELLI lo iniziarono ai riti osiridei, dopo che lo inventarono imprenditore della neo edilizia mafiosa anni 70, dopo che lo arricchirono donandogli ville, barche, il Milan Calcio, dopo che lo usarono per il controllo totale dell'etere, dopo che gli regalarono la Mondadori e annessi, dopo che lo fecero entrare in politica per spostare a destra l'asse costituzionale italiano per conto dei poteri forti, conformandolo al N.W.O...
Cosa volete di più, non vi basta tutto questo, non fa abbastanza "impero del male"???
Evidentemente no!!!
Il vostro masochismo italico innato non è evidentemente abbastanza appagato.
E pensare che il buon Silvio ha fatto di tutto per seguire le direttive dell'Agenda massonica transnazionale, mancava solo la distruzione dell' indipendenza della magistratura, obsoleta condizione privilegiata dei soliti giudici comunisti. Chissà se reggerà il suo cuore dopo il breve ma intenso percorso Lettiano e leviatano dell'attuale governo A-POLITICO, ma forse sarà loro il compito di portare avanti la riforma giudiziaria che il buon silvio nel 2015, morte permettendo, porterà a termine, concludendo così questa grande missione occulta che dura da oramai 40 anni.
Forse questo governo gli spianerà la strada e lui tornerà solo per soffiare sulle candeline dell'ottantesimo compleanno, festeggiando anche la fine dell'indipendenza della magistratura.
Chissà se reggerà ancora fino allora...


Perché c'è ancora chi si lagna in Italia della sua decadenza???
Perché anche nel mondo della controinformazione c'è chi lo difende come fosse un eroe nazionale???
Sarebbe dovuto rimanere al potere per altri 40 anni???
E' una vittima di un complotto plutarchico???
Non deve rispondere della legge mentre noi comuni mortali si???
Perchè questa sindrome piccolo borghese di Stoccolma???
Sono 30 anni che tutti i santi giorni si parla di Silvio, non siete tutti un po' stanchi, avete già nostalgia del nano ex-pelato???
NON LO CAPITE CHE SONO GIOCHI DELLE PARTI DOVE OGNUNO HA UN RUOLO IN UN FINTO ANTAGONISMO, DOVE TUTTI CREANO I PRESUPPOSTI PER CREARE UN REGIME???
NO, EVIDENTEMENTE NON TUTTI LO COMPRENDONO... 
Se realmente volevano farlo fuori, sarebbe bastato avvelenarlo, un bel infarto INDOTTO COME SPESSO ACCADE, sarebbe bastato simulare una morte, magari per vecchiaia e via andare...
I politici scomodi li TERMINANO, ovunque, dalla notte dei tempi, lui invece è sempre li e la sua assenza/infinita presenza, giustificherà altri governi tecnici o del presidente, come questo dove continuano a rimanere 7 sottoministri di FI... 
Lui si è scisso per un gioco politico, si è clonato, da un lato metà dei suoi continueranno ad appoggiare il governo, dall'altra parte farà una finta opposizione per farsi percepire elettoralmente agli occhi della massa contro il sistema e quindi vittima, così tornerà a vincere, come succede da una vita...
Il vittimismo mammone italico paga...
Sono 20 anni che sento dire che è perseguitato ed invece è sempre rinato come la Fenice...
PROVATE AD ACCENDERE IL CERVELLO, SE REALMENTE NON LO AVESSERO VOLUTO PER TUTTO QUESTO TEMPO, OLTRETUTTO DOPO AVERLO CREATO IN LABORATORIO, LO AVREBBERO FATTO GOVERNARE PER 2 DECENNI???
LOGICAMENTE NO!!!



C'è chi controbatte che i problemi economici continueranno ad esserci anche senza di lui (che poi c'è sempre)...
Ok, sono d'accordo, e quindi???
In base a questo ragionamento non dovrebbe rispondere alla legge???
Perché mai???
Quindi con la stessa logica, se io domani faccio una rapina e poi mi arrestano, posso dire che se tanto l'avrebbe fatta sicuramente qualcun altro e comunque sono in buona compagnia, di criminali il mondo è pieno, cazzo volete dal sottoscritto... Buono a sapersi, però se la rapina la faccio io non frega un cazzo a nessuno di difendermi, se la fa Berlusconi o un altro politico, qualsiasi politico, il discorso vale per tutti ovviamente, bisogna percepirlo come una vittima del sistema...
MA IO LO FACCIO PER LIBERTA'... avete capito ora???
SIAMO AL SURREALISMO ESTREMO...
E TROVO VERGOGNOSA QUESTA DIFESA IRRAZIONALE DEL POLITICO DI TURNO...
SE UN CENTESIMO DI TEMPO FOSSE STATO SPESO PER UN CUCCHI QUALSIASI, SAREMMO UNA GRANDE DEMOCRAZIA ED INVECE SIAMO UN PAESE DI TERRONI ANALFABETI E VOGLIOSI DI MAZZA IN CULO...
VORREI CAPIRE LA LOGICA IRRAZIONALE CHE MUOVE QUESTO PENSIERO, PERCHE' CREDO SIA IL FULCRO DEL MALE ITALICO, FIGLIO ANCHE DEL CONDIZIONAMENTO RELIGIOSO INSTILLATO NEL NOSTRO DNA PER SECOLI DI MK-ULTRA, CHE CI FA VOLER BENE AL PADRONE DI TURNO...

SIETE TUTTI DEI FROCI DI STATO, ECCO COSA SIETE, MI DISPIACE DIRLO, MA E' COSI'... VI MERITATE IL GLORIOSO INNO ORIGINALE DEL 93, SCRITTO DA ANONIMO ITALIANO!!!



Ma quanta fallacia logica che si sente in giro dai discorsi da bar dei sudditi italici, ma quale vittima resta al potere per un quarto di secolo e rifonda ancora un partito, MENTRE DOVREBBE ANDARE IN GALERA COME QUALSIASI ALTRO CRIMINALE CONDANNATO???
Se queste sono le vittime, allora non abbiamo capito proprio un cazzo...
Dicono... Ma i poteri forti non lo vogliono più, LO STANNO SCARICANDO, ORAMAI E' VECCHIO ED OBSOLETO... e quindi, anche se fosse???
Il problema, semmai, è che sia rimasto in sella per tanto tempo e, ripeto, varrebbe per chiunque il discorso... Varrebbe a prescindere da Berlusconi, semmai non è mai valso per lui, ed infatti continuerà anche da esterno a fare quello che fa da 30 anni...
Sarà più svincolato e libero di prima, sarà come ha già annunciato un nuovo leader liquido, avatar, tipo Grillo e Renzi e poi arriverà anche per lui, come per tutti, la fine...
Qui sembra che stiamo parlando di un paladino del popolo la cui mancanza determinerebbe una perdita politica, sociale e culturale...
Stiamo parlando di un piduista che ha fatto i cazzi suoi da una vita, DI UN MAFIOSO CHE HA FATTO LEGGI AD PERSONAM SOSTENUTO ANCHE DAL PD, DALLE BANCHE, DA TUTTI GLI ATTORI POLITICI IN CAMPO... STIAMO PARLANDO DI UN TIZIO CHE HA VOTATO INSIEME AGLI ALTRI TUTTI I CONFLITTI BELLICI, CHE VOTO' PER L'EURO PRODIANO POI FALSAMENTE CRITICATO, CHE VOTO' CONTRO I DIRITTI DEI LAVORATORI, CHE ALZO' LE TASSE, CHE SMANTELLO' LA DEMOCRAZIA, SEMPRE SOSTENUTO DA TUTTI, E DICO TUTTI... Qui non stiamo parlando di un rivoluzionario che ha difeso strenuamente il suo popolo, si parla di un mafioso creato dal sistema che, a differenza di altri creati dal sistema, è sempre li a fare comizi, altri sono morti, sono stati esiliati...
DICONO che in giro c'è di peggio, che i veri mafiosi sono altri...
E' VERO C'E' MOLTO DI PEGGIO E QUINDI???
IN BASE A QUESTO ASSUNTO ILLOGICO NON DOVREBBE RISPONDERE ALLA LEGGE???

OLTRETUTTO VARATA DAL SUO GOVERNO???
Ci stiamo lagnando di un pregiudicato, dicendo che lo stanno attaccando tutti, mentre nella realtà dei fatti, E' ANCORA LI ALLA FACCIA VOSTRA...
Ma quale vittima, ma pensate alle vere vittime che spariscono nel nulla e nell'indifferenza della gente, non alle vittime che possiedono mezza italia e che hanno governato male per decine di anni INSIEME AI MAFIOSI, AI POTERI FORTI...
RAZZA DI TELE-IPNOTIZZATI CHE NON SIETE ALTRO...

MA VAFFANGULO... cit.






martedì 26 novembre 2013

ECO-CONFLITTO... OVVERO PROGETTO PIOGGIA E INSEMINAZIONI CELESTI...


La guerra ambientale sarà la nuova forma di conflitto globale.
Il controllo del clima potrà determinare l'impoverimento del territorio altrui o l'arricchimento del proprio. L'agricoltura, i raccolti e tutto l'indotto che ne deriva, saranno gli strumenti per soggiogare un popolo, per renderlo schiavo, per poterlo ricattare, per normalizzarlo, per allinearlo.
Punto cruciale sarà il controllo dell'acqua potabile, uno degli ultimi baluardi da espugnare da parte dei poteri forti. Potremmo allargare il discorso ai cataclismi artificiali, come i terremoti indotti, i cicloni, gli tsunami, che già oggi sono sperimentati in larga scala ed affermare che potranno, poco alla volta, sostituire gli interventi militari di un tempo, troppo costosi, complessi e forse obsoleti.
Il conflitto bellico va nella direzione ECO come il resto della società occidentale, dal cibo, all'energia, all'industrializzazione. 
L'ECO-SYSTEM sarà il nuovo che avanza, lentamente fatto accettare alla popolazione quando è splendidamente presentato come energia alternativa ed eco-sostenibile, come etica del cibo eco-solidale, come la macchina ecologica, la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, per arrivare agli ECO spot a 360°, fino alle riviste di settore di carta riciclata, rigorosamente ECO.
Anche i costumi sociali si sono evoluti, infatti aumentano i vegetariani ed i vegani, addirittura nascono i fruttariani, forse arriveremo allo sciopero ECO-NOMICO contro i consumi poco ECO, magari in futuro studieremo questi processi culturali in un saggio scritto da Umberto Eco, chissà???



Il tema del 21 secolo è "GREEN", un sogno ambientalista ma non dal basso, dall'alto, il verde matematico che avanza e si impone per il nostro bene. 
Il nuovo eco-nazismo ed eco-catechismo dei nuovi culti sarà sinceramente rispettoso dell'ambiente, perché potremo finalmente controllare le forze della natura, piegarle alla nostra volontà e come Dei onnipotenti, determinare il futuro dei popoli o del popolo eletto. 
Tutto ciò sarebbe piaciuto molto ai futuristi, questo fermento eco-migliorista e proto-individualista del FARE, del perfezionamento neo-oracolare, visto come tensione modernista allo scavalcamento del vecchio, scalza oggi e scalza domani... 
Ma forse sono sempre loro sotto altra veste, ovviamente verde rettiliana. 
In tutto questo nascente delirio e buoni propositi umanisti, come il consuma poco e bene, magia sano e pulisci la merda del cane dalla strada, si innesta come un elefante in salotto, ma noi ancora non lo percepiamo del tutto, il discorso del conflitto ambientale e del controllo metereologico, apparentemente e comunque non solo, per fini civili.
Esistono da anni grosse Corporation che influenzano il clima, attraverso aerei dedicati, droni, satelliti e tanto altro.
In gergo queste nuove tecnologie si chiamano CLOUD SEEDING, ma io preferisco chiamarle inseminazioni artificiali del cielo. 
Una sorta di fecondazione assistita per assicurarsi grosse nuvole e quantitativi di pioggia per rifornire acqua in abbondanza, terreni fertili in zone calde e depresse del mondo, insomma, progresso e benessere per tutti, o per pochi eletti...???
Pensate nel sud della nostra terra, nelle zone aride dove regna la siccità, se fossero applicate globalmente e in termini realmente collettivi e costruttivi, queste tecnologie sarebbero la manna dal cielo, eliminerebbero in pochi decenni la miseria in 3/4 del pianeta, nessuno più morirebbe di fame, ricchi raccolti ovunque, cibo e acqua illimitati, agricoltura a pieno regime, lavoro e contrasto alla povertà. E dove c'è troppa piovosità, una bella scia chimica ionizzante, una bella irrorazione per modificare il clima e l'assetto delle nuvole, per limitarlo nella sua funzione caotica naturale, come in una sorta di paradiso perduto e ricostruito.
Altro che crisi, queste innovazioni tecnologiche di origine militare farebbero la felicità del mondo, nascerebbe un nuovo umanesimo fatto di buoni propositi finalmente applicati all'uomo e per l'uomo.
E invece NO!!!
Per quanto riguarda il progetto pioggia e l'inseminazione del cielo, uno dei potentati ECO-MILITARI di maggior rilievo è l'impero EMS MEKOROT...


video

Una società delle acque, e l'acqua sarà l'oro del futuro, ma anche una mega industria per creare e condizionare i fenomeni atmosferici attraverso diverse metodologie scientifico militari, dall'utilizzo di aerei, fino alla desalinizzazione totale di grosse porzioni di mare.
Nel mondo arabo alcuni scienziati hanno causato 50 tempeste artificiali sopra i cieli di Abu Dhabi, capitale degli emirati arabi uniti.
Sono stati usati degli ionizzatori di aria per generare carica elettrostatica nell’atmosfera, una condizione simile a quella presente all’interno di una tempesta di fulmini.
Questo ci fa capire che l'esistenza di queste grandi "potenzialità", potrebbero essere usate per fini meno nobili e che se ci fosse una volontà militare, e penso ci sia, usate come arma deterrente contro cosiddetti governi canaglia o semplici oppositori al macro sistema. Un'ECO-DITTATURA... !!!
In Israele esiste questo progetto, prodotto dalla MEKOROT che funziona molto bene, e pare ne giovino in parte minima anche i paesi circostanti, almeno per quanto riguarda la piovosità.



http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/130196#.UpTEztLuKAq

Cloud Seeding Seen as Blessed Solution for Israel's Dry Winter


As Israel welcomes the weekend’s rains from its nearly dry winter, EMS Mekorot has been working on capitalizing the much-needed wet commodity.
By Avraham Zuroff



Israel Water Authority
As Israel welcomes the weekends’ rains from its nearly dry winter, EMS Mekorot has been working on capitalizing the much-needed wet commodity in the Middle East. EMS Mekorot, a subsidiary of Israel’s National Water company, Mekorot, has been seeding the clouds for 46 hours to maximize the blessed downpour.
“The seeding activities will continue as long as weather conditions will permit,” EMS Mekorot CEO, Shimon Hamu, stated. In addition, Hamu said that his company clocked 290 flight hours from November until now in cloud seeding, with 146 hours of flying in February. In contrast, the company’s pilots flew during the same period a year ago only 138 hours.
EMS Mekorot’s rain enhancement activities are performed annually between November and April, weather permitting. The optimum weather conditions depend on wind directions, appropriate cloud temperatures, along with just the right type of cloud formations saturated with water.
The highest priority is given to cloud seeding above Israel’s largest body of drinkable water, the Sea of Galilee.
EMS utilizes both seeding planes and ground burners to seed clouds with silver iodide in order to enhance precipitation. These seeding methods include ground-based silver iodide generators, static airborne seedingnear the cloud base and silver iodide flares released from aircraft flying at higher altitudes.
The company remotely operates 30 ground burners in three regions of northern Israel: the Galilee Panhandle, the Upper Galilee, and the Lower Galilee.
Mekorot’s radar monitors, stationed at Ben-Gurion Airport, detect precipitation at their targeted areas.
EMS Mekorot then launches planes with special burners and ignites ground burners that seed the clouds with silver iodide. These chemicals are useful in making clouds substantially colder, which in turn accelerates the precipitation process.
When ice particles form in super-cooled clouds, the particles become heavy enough to fall as rain from clouds that otherwise would not have produced precipitation. This process is known as "static" seeding.

Cost Effective Method
Studies have shown an increase in rain in the north by an average of 13 percent annually through seeding. Hydrologic research shows that about 60 million cubic meters are added annually to Israel’s water supply due to rain-enhancement. Although cloud seeding is not considered cheap by western standards, for a country that is experiencing its driest winter since 1948, the price is a bargain at merely 10 agorot (about 2 cents) per cubic meter. 
The cost is only 5 percent of the cost of a comparable amount ofwater using desalination methods.
Mekorot’s CEO, Ido Rozolio views cloud seeding as having a vast potential for increasing Israel’s water supply. Due to the fact that rain enhancement is not an established technology, EMS takes an active role in rain enhancement research in conjunction with leading Israeli research and academic institutes, including the Hebrew University in Jerusalem and Tel Aviv University.
Practical research efforts range from engaging in seedingflights utilizing sophisticated rain measurement and collection devices, to burner operations, cloud radar and satellite photography.
EMS also tests novel, sophisticated technologies developed by start-up companies and others.
Based on the success of the company’s activities in Israel, Mekorot staff have been invited to engage in a rain enhancement project in Italy. Numerous countries that are establishing their own rain enhancement activities have also sought advice from EMS personnel.


Un nuovo mondo si presenta dinnanzi a noi, un Eden artificiale, un potenziale paradiso che verrà riservato agli eletti, i quali potranno vivere nella loro bolla all'interno della matrix, come nella pellicola di Zardoz facevano stanchi ed annoiati Illuminati. Un mondo ancora poco conosciuto, come capita spesso di leggere in giro, dove in realtà queste tecnologie sono palesemente esistenti, basta documentarsi, basta leggere e dedicare qualche minuto a scoprire l'ovvio e a vedere finalmente l'elefante in salotto...
Le società che gestiscono il controllo del clima attraverso scie chimiche, inseminazioni del cielo, controllo metereologico sono pubblicamente presenti in rete e nelle riviste specializzate, e senza neanche fare troppi sforzi inutili e dietrologici. Ma andando oltre possiamo intuire quali potenzialità scaturiranno a livello globale e cosa porterà tutto questo se non andrà, come legittimamente dovrebbe andare, solo nella direzione evolutiva e migliorativa dei paesi e dei popoli che ne beneficeranno.
Come saranno usate questi prodigi della tecnica???
Per soddisfare il lato oscuro della forza o finalmente ed auspicabilmente, per soddisfare l'uomo e la collettività???
Le famose volontà militari egemoniche, come potranno e come vorranno gestire questa incredibile potenza???
Ai droni l'ardua sentenza !!! cit.





giovedì 21 novembre 2013

EYES WIDE SHUT E LA DONNA SCARLATTA...


Nei film di Kubrick nulla è casuale e tutto è simbolico... 
Il livello che Kubrick vuole trattare, non è solo lo svelamento del potere e dei riti massonici annessi, perchè sono fin troppo palesi, anche se ovviamente presenti ed importanti in tutto il film. Si vuol indagare a fondo nell'animo umano. La donna mascherata che durante il rituale prende il posto di Cruise, salvandolo da un infausto destino, oltre ad essere un potenziale corpo sacrificale, rappresenta una sorta di protettivo angelo custode...
E' simbolicamente sia la moglie, che l'amante, che il fanciullino interiore del protagonista, perché il film è principalmente un grande viaggio interiore ed iniziatico, viaggio che determina quei ruoli sociali che tutti noi individualmente interpretiamo.

La pellicola viaggia parallelamente su due livelli, quello onirico e quello reale, livelli che talvolta si mescolano scambiandosi di posizione. E' una sorta di terra di mezzo, dove gli archetipi e gli abitanti del pantheon sottile si mostrano come antropomorfi protagonisti del film. 
In fondo il grande Ipsissimus Magister di EWS, rappresenta una sorta di un ironico Super-Io e le "11 VESTALI IN PERIZOMA", le sua fondamenta, la sua struttura psichica. 
Anche i partecipanti in maschera al grande baccanale, sembrano usciti da un carnevale veneziano e l'orgia propiziatoria alla quale partecipano, partorisce la semina della conoscenza all'inconsapevole viaggiatore/attore. 
Una sorta di girone dantesco, di fasi alchemiche da risolvere, in un percorso iniziatico che lo vede riconciliarsi, forse, con la moglie in una ritrovata serenità familiare. Un pò come un ritorno alla natura delle cose dopo aver provato ad attraversare il male, essere stato tentato dalle perversioni, aver osato guardare dal buco della serratura il POTERE ed essere stato da esso ripreso e ammonito.

Le opere di Kubrick assomigliano tutte alla Divina Commedia, spesso sono divise in tre fasi e rappresentano il tema alchemico occidentale per antonomasia, anch'esso diviso in tre fasi, NIGREDO, ALBEDO, RUBEDO. 
In esso sono contenuti altri livelli di lettura, in primis quello della trina e maligna/benigna NATURA, raffigurata nella trina figura femminile che nel film è rappresentata dalla moglie-NIGREDO, la prostituta-ALBEDO, la vestale-RUBEDO.
Il tema esoterico è la Donna Scarlatta, infatti le protagoniste femminili sopra citate hanno tutte capelli rossi o comunque tendente al rosso ed esteticamente si assomigliano tutte, un po' come se avessero la stessa identità simbolica. La vestale che si sacrifica, in realtà, non è solo la vittima, ma colei che prende la parola durante la cerimonia e viene ascoltata, anzi determina le conseguenze del rito stesso. 
Ella rappresenterebbe una sorta di moderna strega Wicca, non a caso è vestita come una sacerdotessa... 
E' lei il fulcro della MAGIA SESSUALE, che potremmo ricondurre alla GOLDEN DAWN o ancor meglio all' O.T.O., lei, SACERDOTESSA sacrificata e sacrificante... 
E dato che salva lo stesso CRUISE dal suo destino, lo eleva a SALVATO E SALVIFICO, quindi un chiaro riferimento allo stesso attore numero due di SCIENTOLOGY, in una sorta di meta-film e di MONITO/FIRMA di un antico modus operandi occulto...



Anche lo stesso Icke afferma che sopra il potere misogino e maschilista nazista delle società segrete, esiste ad un livello più alto rappresentato dal tema delle grandi madri, le tre madri che rappresentano il Delta simbolico della trina luciferiana natura umana, contrapposta alla trinità divina e presunta di DIO.
E se spiritualmente la cosiddetta trinità divina classica cristiana è una sorta di controiniziazione, il voler contrapporre una uguale opposta gerarchia ribaltata, rappresenta una controiniziazione di una mistificazione, ERGO una menzogna al cubo!!!
Il capro sacrificale, ad alti livelli magico rituali, coincide, almeno simbolicamente, con l'elevazione massima spirituale e non SOLO la mera vittima da sacrificare. 

Crowley lo afferma in MAGIK, spiegando che il "corpo sacrificato" rappresenta un passaggio evolutivo e si può considerare fortunato in quanto salterebbe inutili incarnazioni e fatiche animiche, raggiungendo subito le divinità evocate attraverso la cerimonia del suo violento trapasso...
Secondo Crowley, le vittime sono le vere divinità...!!!
Ovviamente, le vittime sono sempre gli altri, coloro che, secondo i soliti e noti sacerdoti, sarebbero sacrificabili a loro uso e consumo, quindi potremmo pensare che tali pratiche NERE siano solamente la scusa per esercitare il potere dell'Oracolo sui poveri fedeli plasmati e plagiati...
La vera magia è quella di far credere al sottoposto che essa esista... cit.




Fidelio è la password per accedere al mondo occulto, ma non ne esiste una per uscire, perché una volta entrati non è possibile tornare indietro. Fidelio riporta ancora ai Fedeli dell'Amore di Alighieri, all'origine dei culti rosacroce e rappresenta nell'opera Beethoviana la purezza della prima muratoria rispetto a quella corrotta moderna, quindi oltre alla chiave d'accesso al sistema, la chiave interpretativa per poterlo dissacrare e destrutturare dall'interno, o almeno comprendere. Alla stessa stregua della personale evoluzione karmica da bruco in farfalla, che prevede la morte iniziatica e l'uccisione della figura padre/autorità per la rinascita, quindi la distruzione della matrice illusoria per l'ascesa spirituale, o più banalmente la consapevolezza individuale come crescita personale.
La Donna Scarlatta, comprensiva delle tre figure alchemiche nel film e nella simbologia, rappresentata dal sacrificio della vestale che prende volutamente il posto eregendosi vittima, può essere accostata anche al femminino che ogni uomo possiede dentro, ovvero quella parte animica che lo completa e lo salva da se stesso.
Crowley controinizia la vittima sacrificale, mentre Kubrick l'eleva come unica salvezza interiore ed esteriore, compresa attraverso la complessità del Tempio, anch'esso interiore ed esteriore.

La moglie, l'amante, la Dea, ovvero la Donna Scarlatta, nell'accezione di femminino salvifico, rappresenta la nostra parte buona, da conservare, da ascoltare, da seguire, come una guida appunto angelica, mentre nell'accezione ribaltata dal culto religioso della magia dell'Amore, rappresenta la mera vittima sacrificata per l'erezione del Tempio esterno, con la giustificazione del raggiungimento, temporale e quindi molto materiale, della divinità, vista come ENTE ESTERNO antropomorfo illusorio, come DIO e non come D'IO...
Questa visone "politica" del rito, rappresenta in scala la divisione culturale avvenuta in occidente nel mondo reale, dove esistono fondamentalmente due distretti del culto, uno più progressista e quindi archetipico, vicino al pensiero del regista, ed uno controiniziato NERO conservatore e quindi IMPLOSIVO, che utilizza tali conoscenze per esercitare il potere sulla massa e determinare ruoli sociali.
La Donna Scarlatta è una rosa rossa, ovvero una conoscenza interiore del se', ma se ribaltata nella sua intrinseca virtù femminina, diviene conoscenza e volontà di un potere Nero e maligno.
Le religioni operano ed hanno sempre operato, non a caso, sulla parte irrazionale dell'uomo e dei popoli per edificarsi nei secoli e nascondere il segreto della ROSA...



giovedì 14 novembre 2013

UBI MAIOR MINI CESSAT...!!!


Il Generale MINI, curioso e simpatico cognome, è il nuovo baluardo della controinformazione sulla realtà delle scie chimiche e della guerra ambientale.
E' persona informata sui fatti, un vero professionista, un tecnico affidabile per quanto riguarda il suo lavoro ed effettivamente, le tematiche che tratta sono molto interessanti, ma pensandoci bene, non mi convince del tutto, e non tanto riguardo gli argomenti nello specifico, dei quali ne condivido in toto le analisi, ma per quanto riguarda il fatto che debba proprio essere un militare del suo rango a spiegarci cosa fanno i militari del suo rango...
Ammicca ai complottisti per poi “sbugiardare il tutto”. Afferma che il sistema militare opera SENZA MORALE e che anticipa l'uscita di tutte le nuove tecnologie, afferma che SE ESISTESSERO, utilizzerebbe anche le tecnologie Haarp per provocare tsunami, terremoti e controllo climatico, infine afferma che esistono queste tecnologie, poi ritratta, sminuisce, confonde e infonde mezze verità... 
Ecco, quando un militare della ROSA DEI VENTI, aka NATO, scende in piazza bisogna sempre storcere il naso e capire CUI PRODEST!!! 

Mini sulla rivista Limes:
"... c'è il rischio che vecchi movimenti ideologici e rivoluzionari condannati dalla storia, ma mai debellati, traggano profitto da questa instabilità generalizzata e fomentino disordini, ribellioni e ulteriori destabilizzazioni.
La questione dell'antrace negli Usa appartiene chiaramente a questa tipologia, ma anche la spazzatura propagandistica e di disinformazione che ci viene propinata sotto le nobili vesti del diritto al dissenso fa parte di questo rischio. E non importa se la matrice sia bianca, nera o rossa. La lotta istituzionale si deve rivolgere anche in questo campo e non sarà né semplice né indolore.
Il mondo è cambiato, la guerra globale si è spostata su di un piano completamente nuovo. Il modo di combattere deve cambiare e le priorità per cui lottare devono cambiare. La visione di un mondo globalizzato, piacevolmente impegnato nella beneficenza e legato da stessi bisogni e da stessi consumi, omogeneizzato nelle aspettative e nelle istanze come nelle risposte, si è infranta l'11 settembre.
Se avevamo bisogno di un attacco terroristico di proporzioni immani e di una guerra bizzarra e asimmetrica per acquistare coscienza del mondo a-lineare in cui viviamo, i cinquemila di New York non sono morti invano e la guerra al terrorismo in Afghanistan e altrove è giusta e doverosa".Fabio Mini, "Perché combattiamo ancora", Limes, quaderno speciale n. 4, nov. 2001, pp. 19-20. 


Non potendo occultare tutto quello che un tempo veniva semplicemente occultato, il sistema militare GAREGGIA con la controinformazione, cavalcandola, SUPERANDOLA ed indirizzandola. Facendo questa operazione strumentale di propaganda di facciata, il sistema militare, è costretto anche a dire delle verità, proprio per sminuirle subito dopo, abituare gli interlocutori ad accettarle lentamente, a metabolizzarle come male minore, ed anche per non apparire reticente alle potenziali critiche e domande che gli vengono poste. 
Mini AFFERMA, suo malgrado, che esistono tecnologie di guerra ambientale, cosa peraltro nota, ma che in fondo è prassi del sistema democratico, che in fondo non tutti i militari sono cattivi, e lo proverebbe la sua confessione, insomma  ci prende per mano come un novello Virgilio, accompagnandoci nell’antro infernale svelato, quindi percepito meno pericoloso, cercando di incassare più consenso possibile e creando possibili strade di analisi da percorrere, ma si prefigge di controllarle avendole plasmate in precedenza. 
Un po’ come un autoritario pater familias che ai figli spiega la necessità di usare talvolta la forza, legittimandola come regola e dogma naturale imprescindibile.
E laddove il consenso non lo incassa, si presta ad essere criticato dagli anticomplottisti, in virtù del fatto che agirebbe su questo doppio binario, GENERALE antimilitarista ma vero e nuovo militarista, sputtanando determinati argomenti scomodi e rendendoli criticabili ed inaccettabili.

Doppio livello:
1-Farsi accettare dai ribelli
2- Ridicolizzare le tematiche non apparendo credibile come portavoce ai normalizzati.
Scopo raggiunto, gestire determinate problematiche contenendo il danno.
Stessa tecnica di comunicazione mutuata dalla PNL, ed usata anche dalle lobby delle sigarette quando scrivono sul pacchetto :IL FUMO NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE. cit.


In politica questo doppio gioco, questo doppio livello e doppio ruolo l'ha incarnato Grillo nella creazione di un contenitore del dissenso che poi è diventato una bolla di sapone, utile quindi al potere costituito per poter gestire la piazza, nella massoneria tutti i nuovi interlocutori  interniani che si prodigano ad affermare che in fondo ci sono anche i FRATELLI buoni che combattono dall'interno, cosa vera ma... CUI PRODEST??? 
Mi vengono sempre in mente i cari e vecchi PROTOCOLLI DEI SAVI DI SION, che rappresentano un ottimo esempio di doppio gioco e di doppio livello, dove verità messe in bocca ad impresentabili, nel senso di personaggi che dovrebbero rappresentare la parte da confliggere, hanno come conseguenza quella di essere percepite menzoniere e quindi non fonte affidabile.
IL MIGLIOR DEPISTAGGIO E' QUELLO DI RAPPRESENTARLO PUBBLICAMENTE E DI SUPERARLO ATTRAVERSO LA SUA PALESE PROPAGANDA,  E SUCCESSIVAMENTE DI ACCOSTARLO AD UNA CONTRADDIZIONE CHE LO SMONTA, NON PERCHE' L'OGGETTO DELLA DISPUTA SIA FALSO, MA PERCHE' CHI LO SPONSORIZZA E' IN CHIARA CONTRADDIZIONE SISTEMICA CON L'ARGOMENTO STESSO…
TIPO UN GENERALE NATO CHE HA FATTO GUERRE CHE SVELEREBBE L'ARCANO PUBBLICAMENTE E QUINDI AI PIU' CRITICI RISULTEREBBE FALSO O DOPPIOGIOCHISTA e ai più complottisti farebbe percepire che esistono anche militari dalla loro parte, RASSICURANDOLI come il pater familias precedentemente citato...

Detto questo, ben vengano svelamenti dell’arcano, ma se provengono dallo stesso sistema che li ha creati, bisogna iniziare a capire che siamo dinnanzi ad un doppio livello o come minimo, ad una fallacia logica…
Insomma, mi vien da dire…
UBI MAIOR MINI CESSAT !!!
cit.